appartamenti in formula residence Sardegna | Villaggio Porto Corallo

Fregola con le arselle

La fregola o fregula è una specialità sarda. Pasta di semola e acqua a palline, lavorata a mano è molto simile al cuscus, anche se più grossolana. Non è facile da trovare nei negozi, potete provare nei grandi centri commerciali o nei negozi di specialità regionali. Per prima cosa spurgate le arselle mettendole in abbondante acqua fredda leggermente salata, per almeno un'ora. Cambiate l'acqua più volte in modo da eliminare la sabbia. In un tegame basso e largo fate soffriggere l'aglio con un filo d'olio extravergine d'oliva. Quando l'olio dopo 1 mintino si sarà insaporito versate nella padella tutte le arselle con i gusci precedentemente sgocciolate. Bagnate con il vino bianco e coprite con un coperchio (ricettedi consiglia di aggiungere anche qualche pomodorino tagliato a metà). In poco tempo le arselle si apriranno e nella padella si formerà un gustoso sughetto. In una teglia a parte appena unta, fate tostare leggermente la fregola quindi aggiungete poco alla volta il brodo bollente ottenuto con il dado vegetale. Seguite lo stesso procedimento dei risotti, ossia, mano a mano che il brodo evapora aggiungetene con un mestolo fino a che la pasta non è cotta. Occorreranno circa 15 minuti. Nel frattempo sgusciate la maggior parte delle arselle e lasciate qualche guscio per decoro. A cottura quasi ultimata versate la fregola nella teglia delle vongole ed ultimate la cottura facendo asciugare parte del sughetto ed insaporendo la pasta. Spegnete il fuoco e continuando a mescolare, pepate, cospargete di prezzemolo fresco tagliato al momento, impreziosite con un filo d'olio extravergine d'oliva crudo, e servite.

 

Calcola Preventivo


 






Preventivi Liberi




Residence Sardegna | Hotel Cagliari

italiano english deutsche français español